19 giugno 2024

I 79 Euro Della Migliore Replica del Breitling Chronomat Ref. 808

Il mio fascino per l’orologeria affonda le radici nel fatto che un oggetto composto da così tanti componenti meccanici finemente lavorati sia anche in grado di essere nascosto sotto un polsino, pur avendo una discreta utilità nella vita di tutti i giorni. Il fuoco figurativo è stato sicuramente alimentato quando si è venuti a conoscenza di complicazioni intricate, ma con il tempo si è sviluppato un apprezzamento per le vie più semplici che portano a funzionalità aggiuntive. Pur non comportando uno sviluppo meccanico impegnativo, il Chronomat replica di Breitling è diventato famoso grazie alla sua lunetta a scorrimento, protetta da brevetto. Se gli esemplari di alta qualità diventano sempre più ricercati con il passare degli anni, si può affermare che nel 1942 le capacità di un cronografo e di un computer combinati facevano scalpore.

Dopo essere stato disponibile per l’acquisto per la prima volta nell’anno citato, il miglior Chronomat replica ha goduto di una produzione relativamente lunga, composta da più referenze. La Ref. 808 è entrata in scena nel 1959, modernizzando l’ormai antiquata Ref. 769, ma è ancora immediatamente riconoscibile come Chronomat grazie all’inconfondibile ghiera a scorrimento. Come dimostra la presenza di un indicatore a forma di freccia a ore 12 e di una lunetta “a perline”, questo particolare esemplare risale alla seconda ondata di produzione della Ref. 808 del 1966, e si tratta di un esemplare molto attraente in oro giallo 18 carati.

Il modo in cui il design della lunetta, delle anse smussate e dei pulsanti arrotondati interagiscono tra loro è a dir poco geniale in questo orologio Breitling replica, ed è per questo che è un vero piacere vederne uno conservato così incredibilmente bene. Ogni linea della cassa rimane nitida, così come ogni marchio e incisione, ancora ben visibili. Lo stesso tipo di pulizia si riscontra sul quadrante, che è essenzialmente privo di difetti. Ho visto alcuni Chronomat praticamente perfetti nella mia vita, ma mai uno di questa serie incassato in oro giallo e devo dire che mi ha fatto riflettere.